Combattere la cellulite in 4 mosse ecologiche ed economiche

1 – Fare un drink-planning

bicchiere d'acqua
pianificare le “bevute” per assumere abbastanza acqua

Bisogna bere almeno 2 litri di liquidi (non zuccherati), se si fa sport la dose aumenta. Purtroppo ai non sportivi come me sembrano moltissimi, ma ho scoperto che se pianifico tutto riesco a raggiungere due litri senza sforzi, eccovi il mio drink-planning:

  • té del mattino 250-300 ml a seconda della tazza
  • borraccia d’acqua da 750 ml in borsa da consumare tra il mattino e il pranzo
  • bibita drenante fredda da bere al pomeriggio facendo l’infusione a freddo direttamente nella nostra borraccia vuota (l’abbiamo bevuta al mattino) ne facciamo 500 ml
  • acqua da bere durante la cena circa due bicchieri piccoli o uno grande altri 250 ml
  • tisana rilassante della sera 250-300 ml

Così sembra più facile, vero? Ricordiamoci di bere acqua del rubinetto o di fonte (chi può) perché è più controllata e più sana (non contiene residui di plastiche e meno nitriti e nitrati): compriamo, se non l’abbiamo, una borraccetta leggera e la portiamo sempre con noi.

La terra, il mare e gli animali ringrazieranno!

2 – Usare ogni sera una crema drenante e tonificante: meglio se autoprodotta perché economica ed ecologica

Le creme anticellulite costano molto e spesso deludono: intanto perchè come ritorno di certi “investimenti” in creme, ci aspettiamo spesso di assistere a miracoli (che non avvengono), inoltre, aspettandoci miracoli, non badiamo alla fase più importante che è quella del massaggio. Nessuna crema anticellulite funziona se non viene massaggiata a lungo e con costanza. Vi propongo una crema da fare in casa con pochi semplici ingredienti che dovrete spalmare con costanza ogni giorno prima di dormire, per almeno un mese.

crema anticellulite
crema rassodante, riducente, ridensificante

100 gr di Crema

Crema Trattamento Urto 3R: rassoda, ridensifica, riduce

Emulsione per il corpo, ad elevata concentrazione di principi attivi ad azione elasticizzante e drenante: rende la pelle più compatta contrastando le smagliature e la rilassatezza cutanea, rende la pelle liscia e morbida perché ricca e nutriente, contrasta la cellulite drenando i tessuti. Questa crema è emozionante da preparare, perché già si pregusta la sua efficacia, emozionante da usare perché la sua consistenza morbida e compatta soddisferà i vostri sensi con il massaggio, spalmandola. Emozionante quando vedrete che con un prolungato uso si ottengono dei buoni risultati! Rassodiamo, massaggiamo, miglioriamo la salute della nostra pelle e dreniamo!

Recipe Image
Save RecipeSave Recipe

Ingredienti

  • 25 gr burro di karité
  • 15 gr olio di argan oppure olio di rosa mosqueta
  • 10 gr olio extravergine di oliva
  • 10 gr cera d'api
  • 40 gr acqua bollita
  • 2 cucchiaini colmi di caffé solubile
  • 2 capsule di vitamina E
  • 20 gocce di o.e. incenso
  • 20 gocce di o.e. neroli
  • 20 gocce di o.e. sandalo
  • 20 gocce di o.e. geranio

Preparazione

  1. Pesare e far fondere la cera a bagnomaria, poi aggiungervi il burro di karité e gli altri oli, lasciare ancora un po' a bagnomaria perché si amalgami tutto per bene.
  2. Nel frattempo far bollire l'acqua e pesarla, poi farla raffreddare fino a circa 60 gradi, versarvi dentro il caffè mescolando finché non sia sciolto del tutto.
  3. Quando oli e cera sono fusi insieme e raggiungono circa 60 gradi, versare lentamente l'infuso di caffè concentrato nel contenitore di oli e cera, frullando con il minipimer.
  4. Una volta che l'emulsione è avvenuta e la crema si presenta cremosa, togliere il frullatore, quindi proseguire a mescolare con una piccola frusta da cucina, immergendo il contenitore in una ciotola di acqua fredda perché si raffreddi prima.
  5. Quando si è raffreddata aggiungere la vitamina E e gli oli essenziali, mescolare molto bene e invasettare.

Note

Se non avete l'olio di argan o di rosa mosqueta potete sostituirli con olio extravergine di oliva, portando la quantità totale di quest'ultimo a 25 gr. Se conservata lontana da fonti di calore e maneggiata con cura e con le mani pulite, in un vasetto pulito e sterilizzato (con alcool oppure bollito 5 minuti), può durare circa tre mesi.

7.8.1.2
3
http://mondoecologico.net/combattere-la-cellulite/

3 – Fare movimento ogni giorno

Il movimento è amico della circolazione sanguigna e nemico della cellulite. Per chi ha un lavoro sedentario e gli impegni accavallati è un po’ più complicato da applicare: se riuscite ritagliatevi un’ora al giorno per camminare o correre, oppure potete anche trovare nei percorsi di ogni giorno spunto per fare un po’ di movimento:

  • fate le scale sempre e ovunque (è concesso l’ascensore solo con le borse della spesa)
  • se possibile spostatevi a piedi o in bicicletta
  • provate a fare ogni giorno questi esercizi (video di runtastic), sono facili ed efficaci e si possono fare in casa nei ritagli di tempo:

4 – Mangiare sano

mirtilli neri
i mirtilli sono ottimi per migliorare la circolazione

L’alimentazione sana è nemica giurata della cellulite, come il movimento:

  • usare poco sale o non usarlo affatto
  • mangiare molta frutta e verdura: un buon metodo è sostituire con la frutta ogni spuntino che si fa durante il giorno
  • evitare gli zuccheri, i cibi grassi e fritti, l’alcool, le bibite dolci, i salumi. Se non riuscite proprio ad evitare questi cibi, almeno iniziate riducendo radicalmente la quantità che ne mangiate, col tempo cambiate le abitudini alimentari, non vi mancheranno più..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: