Il PH del sapone

Il sapone naturale ha sempre e solo PH basico: intorno a 8-9.

Questo consente al sapone di essere non solo un ottimo detergente, ma anche di avere proprietà antibatteriche naturali. Con PH basico non vi può essere un’importante proliferazione batterica e si possono evitare molti conservanti.

sapone naturale

Tutti i prodotti detergenti che si presentano con un PH non basico, in genere, non sono saponi naturali. La nostra pelle non ha problemi a sopportare lavaggi con PH basici: per secoli l’uomo si è lavato con saponi naturali. Il sapone resta a contatto con la pelle per qualche secondo, forse un minuto, mai per ore, poi viene risciacquato: da qui la totale inutilità di porsi problemi di PH nei saponi (naturalmente a patto che siano fatti a regola d’arte e non caustici!).

Invece, da anni, la pubblicità ci parla dell’importanza del PH neutro nei saponi, con il palese obiettivo di vendere detergenti sintetici. Inoltre, le multinazionali della cosmesi promuovono questo genere di prodotti per esigenze di mercato, il tutto però a discapito della naturalezza. Allora ben venga il sapone naturale, o sapone fatto in casa, ecologico, economico, sicuro e basico!

per saperne di più sul sapone naturale: ti consigliamo il libro “Sapone Naturale – Crea facilmente i tuoi saponi e detergenti naturali” di Claudia Ferretti e Cristiano Ferretti

2 commenti Aggiungi il tuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *